4 aprile 2019

Per non dimenticarmi i compleanni li appendo a una gruccia.

Progetto che avevo in mente da tempo e che finalmente sono riuscita a concretizzare grazie al binomio Evoluzione Party e Crea il tuo kit.


Questi i passaggi per trasformare una banale gruccia in legno in un utile home decor.
- Ho dato una mano di gesso acrilico bianco su tutta la superficie.
- Con stencil a pois di varie dimensioni o steso 2 tonalità diverse di Nuvo Mousse, una glitter paste e un inchiostro nero.

 
 - Alla base della gruccia ho inserito dei ganci


attraverso i quali ho fatto passare del twine.
 

Con il timbro Planner disegnato da Federica Dal Zotto per Evoluzione Party ho preparato dei banner con i nomi dei mesi, li ho piegati e incollati sulla setecca della gruccia per coprire i ganci.
Ho scelto alcuni fogli del pad Hello Beautiful delle carte Piatek che ho acquistato in fiera da Nunzia e li ho fustellati per ottenere dei cerchi su cui, 


da un lato ho incollato le foto dei miei familiari, dall'altra ho timbrato il giorno del loro compleanno.
Ho forato in alto e in basso i cerchi per far passare il twine.
Per decorare la mia gruccia ho ritagliato i fiori sulla copertina del pad e li ho incollati in vari punti, ho attaccato lo stickers di una colezione Echo Park a tema compleanno su un cardstoc Florence color Iguana e lo appeso al gancio centrale.
Con alcune gocce di Nuvo Drops ho decorato i banner dei mesi. 


 
  Ora non ho più scuse per dimenticare i compleanni.

24 gennaio 2019

Back to Christmas 1, December Daily "Advent count down"

In dicembre non ho postato praticamente nulla  dei progetti che ho realizzato poiché molti erano legati allo swap dell'Avvento organizzato dalle forumine di ASI, quindi ho dovuto aspettare che i pacchetti fossero aperti e poi le feste e poi la pigrizia... eccomi qua con il primo progetto, quello a cui ho dedicato più testa e cuore: il mio primo december daily progettato da sola.
Nella fretta di impacchettarlo e spedirlo a Carla, ho girato un video con il tavolo ancora sporco di ritagli e ho utilizzato le foto postate dalla mia swappina sul gruppo fb.
La qualità non è alta, ma le strutture e gli abbellimenti si vedono sufficientemente bene. 
Innanzitutto il video che ho postato sul mio canale:


E le foto di alcune pagine:

copertina con le stelle fluttuanti (fustelle Crealis ed Echo Park)


 l'omino di pan di zenzero (Sizzix) non deve mancare, come dice la mia amica Angela.


Anche la lettera a Babbo Natale è stato un suo suggerimento... ok dovrebbero finire qui le pagine un pò scopiazzate ;-P.



Le pagine 8,9,10 sono su unico foglio ripiegato, all'inyerno si trova anche un albero ricamato nella carta, con pajette inserite.



Adoro embossare (Sizzix) sul vellum e non potevo non inserire una paginetta così in questo album.
A destra una pagina chiusa da una flipette, timbro Marianne Design.






Tasche decorate con border punch, un pò alla vecchia maniera e timbri Evoluzione Party ritagliati e incollati con il biadesivo spessorato.





La sorpresa per il giorno 25 è una pagina pop up con la casetta di pan di zenzero (My favourite things) (che forse avrei dovuto decorare maggiormente).



Spero tanto che sia piaciuto alla mia swappina e che lo abbia fatto suo, arricchendolo e valorizzandolo con le sue foto e pensieri.
Attenzione "Back to Christmas" non finisce qui.

8 dicembre 2018

Una calza per uno swap

Domenica scorsa ho partecipato al meeting ASI della mia regione, lo swap proposto dalle nostre fantasiose referenti prevedeva di realizzare una calza della befana in modalità scrap.
Contemporaneamente lunedì è uscito il post sfida sul blog di Evoluzione Party con il vincolo Y come you e ... io ho aggiunto Yummy come gli americani indicano le prelibatezze.
Mi sono messa al lavoro con l'idea di partire dalla fustella di Tim Holtz e di spessorarla, carte invernali ma non di Natale come Hello Winter di Echo Park e poi tutto il processo creativo si è dipanato da solo.


In pratica ho fustellato due volte la calza e con del cartoncino texturizzato, ho creato lo spessore. Poi piano piano ho abbellito con varie decorazioni; la scritta "you" è realizzata con filo di alluminio e la Happy Jig della WR Memory Keepers, al centro ho inserito un cabochon.
Lateralmente, per coprire lo spessore ho incollato delle fustellate, in quel materiale grigio argenteo che viene usato per imballare, di fiocchi di neve timbrate con staz on cherry e un timbro crealis a gocce.



Il bordo della calza è stato embossato con un embossing folder della Sizzix e poi ricoperto da una passamaneria bianca con i pom pom e una argento (in realtà nasce come nastro per decorare gli alberi di Natale), molto natalizia vero?
Ho richiamato l'argento del nastro spennellando qua e là un pò di glitter paste della Nuvo che ho utilizzato anche per decorare il legnetto (donatomi gentilmente dal mare Adriatico), a cui ho legato la calza per richiamare il telaio di un camino.

  
Ho spennellato il legnetto con un pò di gesso acrilico diluito, una volta asciutto, l'ho colorato a "ditate", utilizzando gli ink extreme di Tommy Art nei colori petrolio e grigio. Ho fustellato la lettera "è" del set "La vita è bella" e ho timbrato con l'oxide faded jeans la scritta del set "Albero di Natale".
Peccato che la fustella sia un pò piccola e io abbia potuto infilarci solo un kit kat.

24 settembre 2018

Mini album con tutorial Romanticherie

Questa primavera mi sono innamorata della struttura di album che Gelsomina del negozio Romanticherie aveva realizzato. Ho acquistato il suo tutorial e con i miei tempi un pò lunghi sono riuscita a realizzare la mia versione.




Nei dettagli


Nell'originale la costa era in acetato, io ho preferito usare la carta fibermark, un prodotto particolarmente resistente, che si trova in molti colori e texture. Come decorazione alla catenella ho aggiunto un charm e un pom pom (ma magari nel tempo lo sostituirò).


Da questa foto si può capire come si articola la struttura delle tre parti.


Il mini è diviso in 3 parti, quella a sinistra è legata alla copertina davanti




Il dettaglio della struttura tipica della easel card, fermato da un abbellimento in acrilico di Yuppla. 





La seconda parte è legata al retro della copertina.



La parte centrale è una shadow box realizzabie con le fustelle di Moda Scrap o con il cordonatore.


Il mio dettaglio del cuore: delle piccole bottigliette di vetro contenenti i sogni, pronte per essere aperte.


Grazie Gelsomina per questa incredibile struttura che sicuramente replicherò in altre varianti.

16 settembre 2018

Da "Librottino" a mini album

Durante le lunghe vacanze estive, molto improduttive dal punto di vista scrap, mi è capitato di passeggiare tra le bancarelle di un mercatino gestito da bambini con l'aiuto dei volontari della Croce Rossa. Una sera, osservando vecchi libri cartonati per bambini, ho pensato che sarebbero stati un'ottima base per un mini album. Ho comprato due copie di librottini e mi sono data da fare per attuare la trasformazione:


Ho usato gesso acrilico per creare una base uniforme e poi via con stencil (Evoluzione Party, Crealis, Dutch Doobadoo), Inchiostri (Tommy Art, Distress Oxide), Nuvo mousse, timbri (Evoluzione Party, Crealis, Marianne Design) e carta (Studio Light).












 Potete trovare il tutoria nel blog di Evoluzione Party.