16 novembre 2014

Card per compleanno (di)stressata

Di corsa, di corsa.
Poche ore per fare una card per una signorina di 20 anni molto attenta al look.
Mi sono concessa una sfida, quella di recuperare una fustella Sizzix che non mi ha entusiasmato per vedere se il tempo ha cambiato il mio atteggiamento.
Innanzitutto la busta:






Realizzata con la Envelope Punch Board, cartoncino bianco, Distress Ink e Timbro.





Poi la card:



Che si apre:...


Su un mio errore.
Ovviamente ho pensato di timbrare dopo aver incollato gli abbellimenti. La timbrata di conseguenza è risultata incompleta.
Il salvataggio in extremis (ma sarà poi realmente riuscito) è stato quello di pensare a un augurio fatto a pezzi. Almeno un pò si è mimetizzato.
Conclusioni di questo lavoro.
Positivo: piano piano mi sto impratichendo con i distress e ne sto apprezzando l'utilità. Sono riuscita a realizzare un qualcosa un minimo in 3D, ho usato  per la prima volta le paillets. ho beccato le misure giuste per la busta.
Negativo: manco di progettazione, avrei potuto caricare di più sugli abbellimenti ma ho avuto paura.
Se chi passa di qua avesse voglia di raccontarmi come l'avrebbe modificata, sappia che mi fa solo piacere. 

3 commenti:

  1. Sei troppo simpatica e spontanea! La card è molto bella..vintage si dice? secondo me hai fatto bene a non caricare sugli abbellimenti..
    less is more no?
    ciao da lea

    RispondiElimina
  2. Card carinissima dai bei colori! Io avrei solo aggiunto le pailettes tutto intorno al 20.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gio, terrò a mente per il futuro.

      Elimina

Per migliorare ho tanto bisogno di suggerimenti consigli e critiche.
Qual è il tuo?